Il tuo Carrello è vuoto!
Codice

15P

Nome

15P - Bakhshaiesh - cm377x265

Misura

cm 377 x 265

Descrizione

Epoca fine XIX secolo, provenienza Persia Nord Occidentale , vello in lana su armatura in cotone.
Se gli Heriz e i Serapi sono, per così dire, la variante rustica e di villaggio dei Tabriz, i tappeti prodotti nel piccolo centro di Bakshaiesh ne sono la versione più vicina alle tematiche e agli stilemi dell' arte tessile tribale. In questi infatti, pur conservandosi i tradizionali impianti a medaglione di derivazione classica, troviamo anche particolari disegni ed ornamenti che li rendono unici e particolarmente affascinanti. Si tratta soprattutto di forme astratte, che stanno a metà tra le "nuvole" di lontana origine cinese ed i serpenti, o meglio dire i "draghi-serpente" , che hanno probabilmente la stessa remota derivazione, pur essendo da secoli entrati nella cultura artistica persiana e caucasica, nonché armena. Solitamente questi perticolari motivi sono tessuti in un colore rosa intenso, tipico dei Bakshaiesh, messo a contrasto con un altrettanto intenso azzurro turchese. Nel nosro esemplare troviamo di questi motivi dentro il campo interno,di colore blu scuro, su cui il rosa risalta particolarmente. Le forme di serpente hanno qui più l' aspetto di cloudbands (nastri di nuvole) o sono inglobati nella catena di ornamenti che costituisce l' asse centrale del tappeto. Al centro è posto un piccolo medaglione giallo a losanga scalettata , anch' esso profilato dalle figure in rosa. Il campo interno blu è circoscritto da una fascia rossa, decorata di piccole forme a "X", che disegna un profilo allungato con due strozzature, tipico anche questo della decorazione Bakshaiesh . All' esterno di questo profilo si stende il campo di colore avorio, che vuole raffigurare un giardino ricolmo di fiori stilizzati dai vari colori. Qua e là, senza un ordine preciso, compaiono  dei piccolissimi animali stilizzati, probabilmente uccelli e , tra questi, anche una figura più grande , che sembra essere ancora un uccello con le ali spiegate. Le forme serpentine ricompaiono poi in modo più libero e sciolto nei piccoli cantonali azzurri, che sono tra loro collegati sui lati lunghi da una linea a zigzag, che simboleggia normalmente l' acqua che scorre, il ruscello che circonda il giardino. La composizione è infine completata da una semplice bordura in rosso, con rosette a otto petali racchiuse da tralci disposti a formare dei cartigli esagonali, accompagnata da due cornici minori blu ed una fascia esterna in tinta unita  color cammello, che è ancora una caratteristica peculiare dei tappeti Bakshaiesh.

Richiedi informazioni
Compila il modulo ed inviaci una richiesta sul prodotto
* Nome
* E-mail:
* Domanda:
* Inserisci il codice di sicurezza:
Invia la domanda

Back to top